Home » Amministrativo » Traslatio iudicii: possibile solo se si osserva l’originario termine di decadenza

Traslatio iudicii: possibile solo se si osserva l’originario termine di decadenza

La giurisprudenza amministrativa sembra ormai essersi assestata nel senso di ammettere il ricorso al meccanismo riparatorio della riassunzione, codificato dall’art. 11 c.p.a., soltanto nei casi in cui la causa civile sia stata introdotta entro lo stesso termine previsto per il ricorso al  giudice amministrativo, pena la decadenza dell’impugnativa, ove correlata a situazioni qualificabili come interesse legittimo.

Consiglio di Stato n. 940/2012

T.A.R. Napoli, sent. 1354/2012

 

 


Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *