Home » Amministrativo » Tar Salerno, sentenza n. 965/2015 sulla disciplina dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Tar Salerno, sentenza n. 965/2015 sulla disciplina dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

I giudici amministrativi con la sentenza num. 965/2015 hanno affermato: 1) la rilevanza della dichiarazione ex art. 119 V comma DPR n. 207/2010 al fine dell’ammissione alla gara;  2) l’ammissibilità e la rilevanza della clausola del bando che consente la integrazione / riduzione / sostituzione delle lavorazioni inserite dalla stazione appaltante nella lista delle quantità, ma non la loro eliminazione dall’offerta economica.

 


Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *