Home » Civile » Privato può agire per indebito arricchimento P.A. senza dimostrare riconoscimento utilità dell’opera.

Privato può agire per indebito arricchimento P.A. senza dimostrare riconoscimento utilità dell’opera.

Le sezioni Unite, in materia di ingiustificato arricchimento della pubblica amministrazione, il riconoscimento dell’utilità dell’opera non è un requisito per l’azione di indebito arricchimento, ma spetta al giudice valutare la prova fornita dal privato sull’incremento patrimoniale dell’amministrazione. Quest’ultima, dal canto suo, non può limitarsi a non riconoscere tale incremento, ma deve dimostrare che questo non fu voluto o avvenne nella sua inconsapevolezza.

(sentenza n. 10798/2015)


Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *