Home » Giusprudenza » Corte di Cassazione sez. V, sentenza n. 12783/2015 sulla ammissibilità della produzione di documenti in appello nel rito tributario.

Corte di Cassazione sez. V, sentenza n. 12783/2015 sulla ammissibilità della produzione di documenti in appello nel rito tributario.

Con la sentenza n. 12783 del 19/06/2015 si afferma che nel giudizio di appello davanti alle commissioni tributarie regionali le parti hanno facoltà, ai sensi dell’art. 58, 2° comma, d.leg. 31 dicembre 1992 n. 546, di depositare nuovi documenti, a nulla rilevando la eventuale irritualità della loro produzione in primo grado. Da tanto discende che i documenti irritualmente prodotti in primo grado devono, comunque, ritenersi ritualmente prodotti nel giudizio di secondo grado.


Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *