Home » Amministrativo » Acquisizione sanante, limite per il Commissario ad acta: Consiglio di Stato, sentenza n. 4868/2013

Acquisizione sanante, limite per il Commissario ad acta: Consiglio di Stato, sentenza n. 4868/2013

Con la pronuncia in commento il Consiglio di Stato interviene, tracciandone i limiti, sui poteri del giudice dell’ottemperanza e del Commissario ad acta in materia di acquisizione sanante.

In sede di ottemperanza della sentenza che condanna la P.A. alla restituzione o, in alternativa, all’acquisizione del bene nei modi di legge, il giudice e il suo ausiliario possono procedere (soltanto) alla restituzione, in quanto entrambi limitati dall’applicazione del principio dispositivo e quindi dalla domanda della parte ricorrente.

 

Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza n. 4868/2013

 

 


Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *